Le ricette dolci che vi presentiamo oggi sono tratte dal libro scritto dalla figlia di Bob Marley. Cedella Marley con Raquel Pelzel, Marijuana in Cucina. Ci trovate tante ricette e rimedi naturali a base di Cannabis. 

Donut glassati canapa-zucca-zenzero cotti al forno

Le dosi che vi proponiamo sono per 12 piccoli donut 

Ingredienti:

Per l’impasto

4 1/2  tazze di farina bianca

2  cucchiaini di lievito 

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere

1 cucchiaino di cannella in polvere

1/2 cucchino di pimento in polvere

3/4 di cucchiaino di sale marino fine

1/2 tazza di purea di zucca al naturale

4 cucchiai di burro non salato, fuso

2 cucchiai di burro di cannabis o olio di cannabis

1 tazza di zucchero di canna

2 grosse uova da allevamento all’aperto 

3 cucchiai di caffè espresso

1/4 di tazza di panna acida

3 cucchiai di melassa

1 cucchiaio di estratto di vaniglia 

Per la glassa

1 tazza di zucchero a velo, passato al setaccio

1/2 cucchiaino di cannella in polvere

2 cucchiai di purea di zucca

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Biscotti allo zenzero sbriciolati (facoltativi)

Procedimento

Preriscalda il forno a 220° e rivesti una teglia con la carta forno.

In una terrina media mescola 3 tazze di farina, il lievito, il bicarbonato, lo zenzero, la cannella, il pimento e il sale. 

In una capiente terrina sbatti la purea, 2 cucchiai di burro fuso e il burro o l’olio di cannabis. Incorpora lo zucchero di canna seguito dalle uova, una alla volta, mescolando con la frusta. 

Aggiungi il caffè, la panna acida, la melassa e la vaniglia, mescolando. Unisci il composto di farina con un cucchiaio di legno mescola fino a quando non è amalgamato ( se rimango alcuni grumi non amalgamati va bene). L’impasto sarà molto morbido e appiccicoso ma non preoccuparti, tra un pò tocca alla rimanente tazza e mezza di farina.

Distribuisci la mezza tazza di farina sul piano di lavoro e versaci l’impasto, con le mani, esercitando una pressione molto leggera, stendi l’impasto fino a uno spessore 1e2 cm, ricomprendo se le necessario le mani e i bordi dell’impasto con la farina del piano di lavoro.

Con un coppapasta rotondo da 6 cm o con un bicchiere capovolto infarinato, ricava quanti più dischi possibili. Con un coppapasta rotondo da 2cm o un tappo di bottiglia, ricava un buco in ciascun disco. Adagia di donut sulla teglia. Impasta delicatamente i ritagli facendo attenzione a non lavorarli troppo (o l’impasto si indurirà). Ripeti, ricavando il maggior numero possibile di ciambelle.

Ungi la parte superiore dei donut con i restanti 2 cucchiai di burro fuso. Cuoci fino a quando, esercitando una leggera pressione, non riprendono forma, circa 10 min. 

Togli la teglia dal forno e metti da parte mentre prepari la glassa, è meglio glassarli quando sono ancora caldi.

Prepara la glassa: in una piccola ciotola mescola lo zucchero a velo e la cannella. Incorpora la purea di zucca e la vaniglia, mescolando la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Immergi la parte superiore dei donut caldi nella glassa, cospargi con le briciole dei biscotti allo zenzero (se li usi) e servili caldi.

Tartufi di brownie al doppio cioccolato

Le dosi che vi proponiamo sono per 24 tartufi

Ingredienti 

Per l’impasto

4 cucchiai di burro non salato

4 cucchiai di burro di cannabis (vi lasciamo il link per la preparazione) 

225g di cioccolato fondente tritato finemente (da 65% di cacao) 

1 tazza di farina bianca

2 chicchirii di cacao in polvere 

1/2 cucchiaino di sale marino fine

3 grosse uova

1/2 tazza di zucchero di canna tipo muscovado

1/3 tazza di zucchero di canna cristallizzato 

2 cucchiai di melassa

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Per la copertura di cioccolato 

250g di cioccolato fondente, finemente tritato 

3 cucchiai di olio di cocco

Procedimento 

Preriscalda il forno a 180°. Ungi leggermente una teglia da forno quadrata da 20cm. Piega un bel pezzo di carta da forno o di alluminio per adattarlo alla teglia, lasciando che le estremità ne oltrepassino i bordi. Ungi leggermente anche il foglio.

Prepara i Brownie: 

metti il burro, il burro di cannabis e il cioccolato in una ciotola resistente al calore. Riempi una casseruola media con 5cm di acqua e portala a bollore a fuoco alto. Riduci il fuoco al minimo e metti sopra l’acqua bollente la ciotola con il burro e il cioccolato (assicurati che il fondo della ciotola non tocchi l’acqua), mescolando spesso finché il burro e il cioccolato non si sciolgono formando un composto liscio. Togli la ciotola dalla casseruola e metti da parte

In una terrina media mescola la farina, il cacao e il sale e metti da parte. Con un frusta sbatti energicamente le uova, lo zucchero muscovado, lo zucchero cristallizzato, la melassa e la vaniglia in una capiente terrina fino a quando il composto è denso e pallido, circa 1minuto. 

Incorpora la miscela di cioccolato al composto di uova e mescola, dopodiché con una frusta incorpora anche la miscela di farina e mescola fino a quando non rimango più parti secche.

Versa l’impasto dei brownie nella teglia. Cuoci fino a quando, inserendo al centro uno stuzzicadenti, lo estrai con alcune briciole attaccate ma niente impasto appiccicoso, 20-22 minuti. Colloca la teglia su una griglia perché si raffreddi.

Una volta raffreddato l’impasto, usa le estremità della carta da forno o dell’alluminio per sollevarlo dalla teglia. 

Tagliatene i bordi ( teneteli da parte per usare le briciole da cospargere sul gelato o come snack). Affettalo nel senso della lunghezza in 6 striscia uguali e poi trasversalmente in 4 pezzi (24 quadratini in totale). Arrotola ciascun pezzo formando una pallina (inumidisci le mani per evitare che si attacchino) 

Prepara la copertura dei Brownie: 

Metti il cioccolato tritato e l’olio di cocco in una ciotola resistente al calore. Riempi una casseruola media con 30ml di acqua e portala a bollore a fuoco alto. Riduci il fuoco al minimo e metti sopra l’acqua bollente la ciotola con l’olio di cocco e il cioccolato (assicurati che la ciotola non tocchi l’acqua), mescolando spesso finché il cioccolato non si scioglie amalgamandosi all’olio. Togli la ciotola dalla casseruola.

Lavorando velocemente, prima che la miscela di olio di cocco e cioccolato di raffreddi, colloca una pallina di brownie su una forchetta e immergila nel composto per rivestirla completamente. 

Solleva lasciando cadere il il cioccolato in eccesso e adagiala sulla carta forno. Ripeti anche con le altre palline rimanenti, se il composto si raffredda puoi riscaldarlo dimettendolo di nuovo a bollire a bagnomaria.

Lascia raffreddare i tartufi in frigorifero finché la copertura non si indurisce, almeno 15min o fino a 3 giorni. 

Puoi mangiarli freschi o lasciali a temperatura ambiente per un pò, prima di servirli.

Buon Appetito! 

Recommended Posts